Facciamo un personale inventario

Alcuni pensieri su cui ponderare sulla soglia dell'anno nuovo, ma non solo...

"Esaminiamo la nostra condotta, valutiamola, e torniamo al SIGNORE!" (La. 3:40). "Saul disse: Accostatevi, voi tutti capi del popolo, esaminate e vedete in che consista il peccato commesso questo giorno" (1Sam 14:38). Il "classico" esame di coscienza spesso cosa di cui si parla ma che raramente si fa (e seriamente). "D fastidio" e si preferisce non pensare tanto alle cose che sappiamo dover cambiare in noi stessi. Eppure essenziale. Il Signore esige che noi esaminiamo attentamente noi stessi per poterGli dare gloria in tutto ci che siamo e facciamo. Le seguenti domande ci potrebbero aiutare.

  1. C' qualcuno che non posso perdonare? E' giusto questo?
  2. C' qualcuno a cui non farebbe piacere vedermi? Perch?
  3. Trovo difficile accettare il consiglio o il comando di altri? Perch?
  4. L'auto-disciplina per me un peso intollerabile o una gioia?
  5. Sono impaziente della routine dei miei doveri?
  6. Sono tollerante dei difetti degli altri o della lentezza di qualcuno?
  7. Come tratto coloro che si comportano sgarbatamente o in modo irragionevole?
  8. Faccio qualcosa che condannerei negli altri?
  9. Come sono in casa mia?
  10. Gli altri mi considerano uno di cui ci si pu fidare?
  11. Trovo sempre da ridire degli altri?
  12. Sono degno di fiducia? Posso conservare un segreto? La reputazione di un altro sicura nelle mie mani?
  13. Come sono al lavoro, nei miei rapporti con gli altri?
  14. Se d la mia parola, essa inviolabile?
  15. Sono fedele al culto domenicale, nello studio biblico e nella preghiera personale e comunitaria?
  16. Sono fedele nel servizio della mia chiesa? Gli altri possono contare su di me?
  17. Faccio buon uso del mio tempo libero? Lavoro secondo un piano oppure come capita?
  18. Ho paura di fare pi del necessario... pi di quanto tocca a me... nei miei doveri, in amore, nel fare il secondo miglio?
  19. Mi arrabbio se mi interrompono o cerco di risolvere la situazione con grazia?
  20. Sono stato puro nei miei pensieri e nel mio comportamento?
  21. Faccio il mio lavoro con diligenza e coscienza?
  22. Mi piace stare solo con Dio? Pratico questo?
  23. Ho convinzioni ferme ed incrollabili? "Cammino nella luce"?
  24. Come reagisco quando mi fanno delle osservazioni spiacevoli?
  25. Tengo sotto controllo la mia lingua?
  26. Sono polemico quando intervengo? Insisto per aver sempre ragione io?
  27. Sono sensibile ai problemi altrui?
  28. Riesco a mettermi nei panni degli altri sopportando di non trovare in loro, eventualmente cortesia, giustizia, ecc.
  29. So mostrare apprezzamento per gli altri? Lo mostro a coloro a cui voglio bene?
  30. Sono disposto a riconoscere presto gli sbagli che faccio e a chiedere perdono?
  31. Tendo a rammentarmi sempre delle piccole magagne che ho avuto con gli altri?
  32. Spreco il tempo -il mio o l'altrui?
  33. Sono pronto a ricevere suggerimenti o correzioni?
  34. La mia immaginazione sotto il controllo dello Spirito Santo? Acconsento spesso a sognare ad occhi aperti?
  35. Sono schiavo della routine? A quali cose d il primo posto?
  36. Se intraprendo qualcosa, persevero? Cerco di terminare il compito che mi stato affidato?
  37. C' qualcosa nella mia vita che non sarei disposto a rinunciare?
  38. La mia vita manifesta l'amore descritto da 1 Corinzi 13:4-8
  39. Sono forse un fastidio o un peso per qualcuno?
  40. Dico sempre la verit nonostante la tentazione a fare il contrario?

Ritorno